Alimentazione infantile

Novità di questi decenni di abbondanza e consumismo,in Italia i bambini obesi sono circa il 10,6 % e il 22,2% è in sovrappeso; purtroppo  Il 40% dei bambini ed il 60% degli adolescenti obesi rimarranno tali anche in età adulta, con tutte le conseguenze negative del caso;; all'origine del fenomeno vi è sia una predisposizione genetica ma, soprattutto, l'influenza delle cattive abitudini alimentari trasmesse dai genitori e dalla società.   Ecco perché una buona impostazione alimentare ed un sano stile di vita durante l’infanzia e l'’adolescenza è fondamentale per la salute. Nel corso della crescita del bambino le esigenze nutrizionali  di alcuni nutrienti come calcio, vitamine, proteine, ferro, contenuti soprattutto in alcuni alimenti di origine animale,cambiano, ma è indispensabile anche abituare i giovani ad apprezzare e consumare quotidianamente la frutta e le verdure, magari ricorrendo ad alcuni particolari accorgimenti per farglieli apprezzare.
Educare anche al sapore, è un altro dei preziosi compiti dei genitori quindi è altresì utile bonificare la casa dai cosiddetti “cibi spazzatura”, in particolare merendine, bibite zuccherate e dolci, invitanti, ma povere di vitamine ed altri elementi utili alla crescita, cercando anche e soprattutto di fornire al bambino o al ragazzo un’educazione alimentare equilibrata che sarà la base di quello che sarà il suo stesso stile di vita in età adulta.